CHI SIAMO

“Non illudiamoci di dominare la terra , ne facciamo miracolosamente  parte. Ma abbiamo la responsabilità di averla in prestito dai nostri figli.”

Gianni e Mariella, la loro famiglia,gli amici che ne condividono il progetto, i due gatti, le galline, gli uccelli e gli animali selvatici , gli insetti, le innumerevoli forme di erbe, fiori , alberi e pietre vi danno il benvenuto nell’oasi agricolo-naturalistica di Cà dell’Agata, nell’agriturismo e fattoria didattica.

 

Cà dell’Agata è una piccola azienda agricola con agriturismo situata ai piedi delle colline Bregonze, lambita dal torrente Igna, dove si trovano le agate, le pietre dure che danno il nome all’azienda.

Dall’84 si coltiva la terra naturalmente, senza veleni, e i prodotti coltivati vengono venduti nel punto vendita dell’azienda e trasformati nel locale di ristoro che offre una sana cucina vegetariana-mediterranea rigorosamente di stagione.

Cà dell’Agata è anche un progetto culturale e ambientale: come fattoria didattica promuove incontri e corsi all’interno del progetto libera scuola di campagna.

Salvaguarda la biodiversità recuperando e coltivando antiche e dimenticate varietà di frutta ed ortaggi, che si possono osservare percorrendo il sentiero di permacultura creativa con l’orto della vita (per il recupero di piante da seme) e il cerchio della riconciliazione (spazio di feste e meditazione).

La ricca varietà di piante e il lavoro sull’equilibrio del terreno, hanno contribuito a rendere Cà dell’Agata una piccola oasi naturalistica, rifugio di animali selvatici ed uccelli osservabili con il birdwatching.